Tutte le novità
del mondo MIWE

22.10.2019

Uno sguardo dietro le quinte di Hudson Bread in New Jersey

Un nuovo report degli utenti in formato video offre una panoramica dei metodi di lavoro e della filosofia di un'entusiasmante panetteria negli USA, che si affida a MIWE da molti anni. Il panificio in primo piano: Hudson Bread di New Jersey. Qui, le antiche tradizioni europee di produzione di panetteria si combinano con le più recenti tecnologie per produrre pane artigianale in grande stile.

Hudson Bread è stata fondata nel 1994 sulle rive del fiume Hudson a Jersey City. Oggi la panetteria si trova a North Bergen, New Jersey, da dove rifornisce molti dei più famosi ristoranti, alberghi, mercati e società di catering di New York City. La tecnologia di refrigerazione completa (inclusa la spirale dell'abbattitore) e la tecnologia completa del forno provengono da MIWE. Più di 100 dipendenti lavorano circa 50.000 kg di pasta al giorno e producono circa 150 prodotti diversi su 60.000 m² – ed è già in programma un ampliamento dell'area di produzione. Per ottenere la qualità desiderata, Hudson Bread si affida alla qualità Made in Germany. Con o senza caricamento, sia che si tratti di olio diatermico o di gas di combustione, sia che si tratti di un forno a camere sovrapposte o di un forno a carrello, si cuoce solo con MIWE. Sono in uso tre forni a camere sovrapposte MIWE ideal e due forni a camere sovrapposte MIWE thermo-express riscaldati con olio diatermico (entrambi i sistemi sono caricati automaticamente con il sistema di caricamento MIWE athlet con pick-up per il trascinamento dei pezzi d'impasto dai ripiani). Prodotti in scatola e altri prodotti da forno speciali vengono cotti sui quattro forni a carrello MIWE thermo-static riscaldati con olio diatermico (tre carrelli ciascuno). Nella tecnologia della refrigerazione, sia i ritardatori di lievitazione (MIWE GV) che le celle di lievitazione interrotta (MIWE GUV) per pani a lunga lievitazione provengono dalla Germania, così come le spirali di raffreddamento e di congelamento.

Altre notizie

Questo sito web utilizza i cookies. Utilizzando il sito web l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies. Informazioni sulla protezione dei dati